Cucina Chili piccantissimo: 10 persone in ospedale


Un cittadino australiano (residente nello Stato di Victoria) voleva stupire i suoi amici con un chili (piatto della cucina tex mex, molto comune negli Stati Uniti, ma non nel Messico) veramente piccante.
Il risultato in effetti è stato sbalorditivo, il novello cuoco non aveva considerato gli effetti collaterali della sua cucina.
Infatti i fumi generati dalla suo chili con carne hanno messo fuori combattimento buona parte del vicinato, per un raggio di circa 150 metri dalla casa dell’uomo. I vapori dell’abbondante salsa di chili cucinata in giardino infatti hanno causato tosse, bruciori agli occhi e nausea a diverse persone.

I vicini hanno passato un brutto quarto d'ora, infatti si è scatenato il panico poiché anche i paramedici intervenuti sul posto non erano riusciti a capire subito la fonte dell’avvelenamento e si temeva una nube chimica fuoriuscita da chissà dove.
Il bilancio dell'incauta cena è stato di 10 persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche per l’intossicazione e un grosso spavento per tanti

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...