Usa: al telefono per 16 ore di fila viene fatta scendere dal treno


Una donna americana è stata fatta scendere con la forza da un treno che lo scorso fine settimana viaggiava da Los Angeles a Seattle. Il motivo? La donna, Lakeysha Beard, aveva parlato al cellulare ininterrottamente per 16 ore di fila disturbando così gli altri passeggeri e costringendoli a rivolgersi alle autorità ferroviarie.
Durante il lungo tragitto da Los Angeles a Seattle la donna non si sarebbe minimamente curata delle lamentele e delle richieste di abbassare la voce che giungevano dagli altri viaggiatori della carrozza. Inoltre ad aggravare la posizione della donna era il fatto che il treno fosse una «quiet car» in cui è appunto vietato disturbare i passeggeri e parlare al cellulare.
Dopo le proteste degli altri occupanti del treno, a più riprese il personale di bordo l’ha invitata a mettere giù e a rispettare la regola. La reazione della Beard è stata inattesa: è diventata aggressiva e ha cominciato a litigare con gli altri viaggiatori. Il capotreno ha pertanto deciso di far intervenire la polizia: arrivati a Salem, nell’Oregon, il convoglio è stato fermato, per consentire agli agenti di salire nello scompartimento e prelevare l’indesiderabile viaggiatrice. La donna è stata accusata di «comportamento atto a turbare l'ordine pubblico». Di cosa potesse parlare la donna per 16 ore di fila è difficile immaginarlo, e soprattutto chi ci fosse dall'altra parte della cornetta disposto ad ascoltare la fastidiosa donna per 16 ore.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...