Uomo viaggia in aereo in slip e autoreggenti

Ora la U.S. Airways è accusata di ipocrisia. Un uomo americano sulla sessantina in slip, reggiseno, autoreggenti e scarpe con il tacco è stato ammesso a bordo del volo da Fort Lauderdale, Florida, a Phoenix il 9 giugno scorso.

Jill Tarlow è stato fotografato da uno dei passeggeri del volo poco prima dell'imbarco e ora, proprio quell'immagine, rischia di mettere nei guai la compagnia aerea che solo pochi giorni dopo ha fatto arrestare nell'aeroporto di San Francisco il giovane DeShon Marman, un giocatore di football del New Mexico che si era rifiutato di tirarsi su i pantaloni a vita bassa dopo l'invito di una della hostess a bordo di un volo della U. S. Airways.

I portavoce della compagnia fanno sapere che si tratta solo di una questione di parte intime esposte: quelle di Marman infastidivano i passeggeri mentre l'intimo di Tarlow no.

Fonte: Leggo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...