Tossiva da 10 anni, aveva una lisca di pesce in gola

Soffriva da 10 anni di una tosse fastidiosa, la signora Cheng soffocava ogni volta che beveva, a volte si strozzava mentre mangiava e a volte anche senza far niente, bastava respirare con la bocca e iniziava a tossire.

Poi un giorno decise di recarsi da un otorinolaringoiatra, e questi durante la visita potè stabilire che un corpo estraneo, tra la trachea e l’esofago, ostruiva il passaggio causando la tosse. Una volta estratto l’oggetto si rivelò essere una lisca di pesce che la signora aveva inghiottito anni fa.

Rapina una banca ma restituisce il malloppo perchè la ragazza si è arrabbiata

Un trentaseienne proveniente dalla Pennsylvania (USA), tale Otto McNab Jr, ha avuto la brillante idea di rapinare la Banca Susquehanna di Sugarloaf Township. Il metodo dell'uomo è stato grezzo ma efficace: sostenendo di avere una bomba si è fatto consegnare poco più di 2.000 dollari dal cassiere ed è corso fuori dalla banca salendo in auto dalla fidanzata, che lo attendeva di fronte all’ingresso.
Il geniaccio, però, non aveva avvertito la ragazza delle sue intenzioni e la giovane non ha preso bene il furto.

Pesticidi nel pane di due mense di Genova

Pesticidi nel piatto. Un rapporto choc di Altroconsumo mostra le condizioni nelle mense scolastiche. Due istituti genovesi sono stati controllati e in entrambi sono state trovate tracce di insetticida nel pane. Inoltre, in una delle due mese è stato trovato un funghicida usato per proteggere le mele dalla muffa. La situazione viene definita come "la peggiore d’Italia". Le due scuole, prese a campione da un’indagine nazionale di Altroconsumo, sono risultate "positive": alla scuola Cantore nel pane sono stati trovati residui di Diclorvos, un insetticida utilizzato per trattare i cereali dopo il raccolto - vietato in Europa - alla scuola Andersen sono stati trovati sia il Diclorvos nel pane che il Pirimetanil (un funghicida utilizzato per proteggere le mele dalla muffa) nella frutta. La gestione del servizio di refezione nelle scuole genovesi è appaltata a sei società esterne. I pasti serviti quotidianamente sono quasi trentamila, di cui oltre la metà nelle scuole primarie. Le due scuole prese a campione - la Cantore e la Andersen - ricevono pasti trasportati daòòe società di ristorazione Compass e Cir.

Dopo 6 anni scopre che il fidanzato è una donna!

Dopo sei anni di relazione, una mamma inglese, che non vuole rendere nota la sua identità, ha scoperto che il ragazzo con cui era fidanzata e con cui progettava di sposarsi era in realtà una donna. L'ha scoperto dopo una telefonata in cui la polizia l'ha informata che il suo compagno Lee viveva sotto falsa identità e si chiamava in realtà Samantha Brooks.
La donna è rimasta sconvolta e ha raccontato di tutte le bugie con cui Lee l'avrebbe convinta di essre un uomo.

Per il compleanno, regala all’ex moglie un masso da 20 tonnellate

Il rancore dell'uomo spesso sfocia in tristi episodi di violenza, in questo caso invece si è sfogato in uno scherzone da prima pagina di giornale.
L'uomo, Dany Lariviere di St-Theodore-d’Acton (Canada), ha pensato bene di fare una bella sorpresa per il compleanno dell'ex-moglie.
Il pensiero, un masso da 20 tonnellate, è stato depositato dall'uomo di fronte all’ingresso del garage della donna con una simpatica dedica scritta con una bomboletta spray.

Ragazzo muore dopo 32 seghe

Un ragazzo brasiliano di 16 anni è rimasto ucciso dopo una sessione estrema di onanismo. Il sedicenne si è masturbato 42 volte senza fermarsi.
La madre ha raccontato ad un giornale brasiliano che era a conoscenza della dipendenza del figlio e soprattutto che aveva in programma per lui di chiedere aiuto all’ufficio di igiene mentale. Purtroppo la sua decisione è arrivata troppo tardi.

Si rifà il seno a 83 anni

Protagonista di questa incredibile vicenda è una bisnonna di 83 anni che ha dichiarato: "voglio sentirmi più bella!".
La donna in questione si chiama Marie Kolstad, ha 83 anni, vive in California e ha deciso di farsi un lifting al seno per migliorare la propria immagine.
La notizia ha ovviamente innescato un dibattito sui media statunitensi, anche se come è noto la chirurgia estetica negli USA sia ormai una questione abituale e molto diffusa.
La cosa che ovviamente ha destato scalpore è l'età della signora, un'arzilla bisnonna che lavora a tempo pieno all'interno di una proprietà nella contea di Orange, nel sud della California.

Moglie gelosa sfascia l’appartamento dell’amante del marito. Ma sbaglia indirizzo

Certe volte non si sa bene se ridere o piangere. Questa curiosa storia arriva direttamente da Nelson, Nuova Zelanda, e ha come protagonista una giovane donna di 25 anni che ha sospettato che il marito avesse un’amante, dopo avere controllato diversi SMS che il marito si era scambiato con un’altra donna.

La donna ha quindi pensato bene di aggredire il marito: lo ha caricato in macchina e lo ha portato nell'indirizzo nel quale riteneva abitasse la rivale.
Arrivata sul posto, a folle velocità ha sfondato prima il cancello del condominio e poi ha distrutto il box auto della presunta rivale (meglio di questa donna al volante!).

All'aeroporto con 36 serpenti in valigia

E' stato fermato all'aeroporto di Monaco, in Germania, perchè aveva avuto la brillante idea di tenere chiusi nel bagaglio a mano 36 serpenti vivi. Il geniale protagonista della vicenda è un ragazzo australiano di 22 anni di cui non sono note le generalità.
La scoperta è avvenuta al momento dei controlli effettuati dagli agenti della dogana sul giovane che sembra si un insegnante di fitness.
I rettili, in apparenza pitoni, sono stati portati in un centro specializzato della capitale bavarese mentre il ragazzo è stato chiaramente arrestato.

Il castello psichedelico in Scozia

Il castello in questione si chiama Kelburn Castle, risale al diciottesimo secolo e si trova a Largs, nell'Ayrshire scozzese.
Nel 2007 un gruppo di artisti brasiliani hanno potuto colorarlo con decine di differenti graffiti dai colori sgargianti e dalle forme molto pop. L'installazione doveva durare solo due anni (una sorta di mostra a termine) ma oggi il conte di Glasgow, Patrick Boyle, proprietario del castello ha deciso di lasciarlo così.
Perchè?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...