Rinuncia ai domiciliari perché a casa non può fumare

La notizia curiosa viene da Cerignola (Puglia), dove i carabinieri hanno arrestato Pasquale Dinoia, di 44 anni, con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari.
L'uomo era agli arresti domiciliari e ha chiesto di tornare in carcere perché non riusciva a convivere con la madre che gli vietava di fumare in casa. Si è quindi presentato alla caserma dei militari con una borsa, contenente tutti gli effetti personali e ha chiesto ai militari di essere arrestato poiché non voleva più stare agli arresti domiciliari, costretto a convivere con la propria madre.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...