Scozzese sopravvive a ictus ma ora parla in italiano

E' nata in Scozia, non è mai stata in Italia, ma dopo un ictus (da cui fortunatamente è sopravvissuta) parla con accento italiano. Questa è la strana storia di una 48enne di Glasgow che dopo l'ischemia sofferta nel novembre 2010 scorso, da cui era sopravvissuta con un blocco completo della capacità di parlare per qualche settimana, ha iniziato a parlare prima con accento cinese e poi con quello italiano.

La donna è ora una delle 60 persone al mondo affette dalla sindrome da accento straniero che colpisce persone vittime di traumi cerebrali, ictus o emicranie.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...