Violenta ultracentenaria per 5 ore di seguito

L’opinione pubblica marocchina è scossa da un terribile caso di aggressione sessuale.
Un 26enne ha rapito una donna di 110 anni, l’ha rinchiusa in un pertugio l’ha violentata per oltre cinque ore. L’incredibile fatto è stato riferito dal quotidiano Al Chab.
La polizia della città di Sattat è riuscita a catturare il pericoloso elemento che risponde al nome di Hamid Al Ghoul.

Il giovane, probabilmente affetto da problemi psichici, si trova ora in carcere e attende il suo processo. Lo stato di salute della sua vittima ultracentenaria non è stato reso noto.

Fonte: express-news

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...