Bambino porta a scuola delle buste di marijuana per distribuirle ai compagni per merenda

Una notizia incredibile direttamente dagli Stati Uniti. Il protagonista della storia è un bambino di 4 anni che preso dallo spirito di condivisione delle cose ha deciso di offrire ai propri compagni di classe il contenuto di ben 9 buste di marijuana trovate chissà dove. Il bambino ha chiesto anche alla maestra della scuola (la Hanover Elementary School del Connecticut) il permesso di condividere questo tesoro con i suoi amichetti.

Creazione Logo: Un lavoro che appassiona e cattura

Mentre fino ad una decina di anni fa, molte realtà internet, anche commerciali, non affidavano spesso la loro immagine al logo od a banner pubblicitari, oggigiorno, con l'enorme aumento di clienti che sempre più spesso comprano on line e si approcciano alle realtà degli e-commerce, avere un buon logo e dei banner accattivanti è sempre più importante visto che i clienti hanno come primo approccio la realtà del web anzichè quella fisica.
Ecco il motivo per cui, oggigiorno, non sono solo i grandi siti come ebay o google dover avere un marchio d'impatto e facilmente riconoscibile, ma questo servizio è oramai indispensabile per qualsiasi azienda online.

Abiti troppo sexy: 28enne bandita da tutti i locali della città

Una donna britannica di 28 anni, Lisa Woodman, madre di 4 figli è incorsa in una curiosa misura coercitiva, la donna è stata infatti bandita da tutte le discoteche della sua città, poichè indossava abiti troppo sexy per una donna della sua età. La donna è andata su tutte le furie, soprattutto quando tre differenti locali le hanno impedito l'entrata per colpa della sua gonna troppo corta e del suo abito troppo scollato.
Lei, alta, bionda e con una sesta misura di seno, adora vestirsi con abiti succinti e non capisce questa decisione presa nei suoi confronti: Cosa c'è di sbagliato? Ognuno si veste come vuole, io non faccio del male a nessuno.

Il cane muore, lei lo fa clonare

Una Tarantola e due cani. Identici. Non è la storia di uno zoo sui generis, ma quella di un grande amore cinofilo, raccontato dal britannico Times. La vicenda ha per protagonisti la ex broker di Wall Street Danielle Tarantola e il suo adorato Trouble, lo yorkshire morto 4 anni fa. Addolorata per la scomparsa del suo fido compagno, la donna, residente a Staten Island (New York), ha pagato 50mila dollari (circa 40mila euro) affinché la Sooam Biotech Research Foundation di Seul, diretta da Hwang Woo Suk in Corea del Sud, realizzasse una copia del suo cucciolo. Così Trouble è stato clonato in Double Trouble, a cui farà seguito Triple Trouble, un altro clone in procinto di nascere tra qualche settimana.

Un water tempestato di diamanti

L'azienda giapponese INAX ha prodotto un water tempestato di diamanti e cristalli Swarovsky grazie all'intesa con alcuni gioiellieri austriaci. Il simpatico oggetto da bagno vale 10 milioni di yen ovvero circa 100.000 euro.
Il water fortunatamente non è in commercio, ma è esposto nello showroom della società. L'obiettivo dell'azienda, a quanto sembra, non è solo una manovra pubblicitaria di dubbio gusto ma, a quanto dichiarano, un tentativo di ingraziarsi il Dio dei Water.

Pittore di talento: a 9 anni compra casa ai suoi genitori, i suoi dipinti vanno a ruba

Ha solo nove anni Kieron Williamson eppure ha già una carriera artistica ben avviata, tanto da potersi permettere di comprare una casa per la sua famiglia del valore di £ 150.000 a Ludham, Norfolk.
Il ragazzino infatti, allievo della scuola primaria, è già stato soprannominato mini Monet e ha acquisito fama internazionale da quando ha cominciato a dipingere paesaggi su una vacanza in famiglia nel 2008.
Viveva in un con i suoi genitori e la sorella in un appartamento in affitto ed ora il ricavato delle sue opere rimarrà in banca fino al suo diciottesimo compleanno.

Finto Cieco guida la macchina e picchia i carabinieri

Dopo la storia del falso cieco di Caserta, vi parliamo di un'altra storia proveniente dalla Sardegna.
In questo caso i poliziotti del commissariato di Carbonia, coordinati dal vice questore Cosimo Bari, hanno scoperto e denunciato un falso cieco che guidava l’auto ma non solo! L'uomo infatti, in seguito ad un lieve incidente stradale ha anche picchiato un finanziere e i carabinieri giunti sul luogo dell'incidente.

Saldi in mutande a Madrid

Trovata pubblicitaria di grande successo da parte di Desigual, il fashion store spagnolo ogni anno avvia la stagione dei saldi con la promozione Entra casi desnudo y sal vestido ovvero Entra quasi nudo ed esci vestito.
La promozione è valida per i primi 100 clienti che si presentano in mutande (e reggiseno le donne) e viene ripetuta con successo dallo store da un paio di anni.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...