Si licenzia e manda una mail ai colleghi per sputtanare il capo

Il capo gli ha rovinato la vita, o almeno, gli ultimi 8 mesi. Proprio per questo, Kieran Allen, dipendente in una media agency di Londra, ha deciso di inviare una mail a tutti i suoi colleghi di lavoro, raccontando alcuni particolari scomodi della vita privata del suo capo. Nella mail, Kieran racconta di come il suo capo abbia ribattezzato le Paralimpiadi le Olimpiadi degli spastici, dichiarando anche di essere orgoglioso di "non avere neanche una goccia di sangue ebraico in corpo". Scrive inoltre che il capo ha più volte fatto "commenti bigotti e sessisti" oltre ad aver "avuto rapporti sessuali con una collega nella sala riunioni al 3° piano". La donna, poi, nella mail si chiede come sia difficile capire come un uomo del genere possa essere responsabile del lavoro di oltre 30 persone. Le rivelazioni contenute nella mail hanno creato scompiglio e qualche imbarazzo tra i dirigenti dell'azienda: "Siamo dispiaciuti per il fatto che uno dei nostri dipendenti abbia deciso di rendere pubbliche le sue opinioni personali."

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...