Otto mesi di erezione come effetto collaterale: ecco l'incredibile storia di un camionista

Un disagio lungo ben otto mesi per un camionista 44enne del Delaware Daniel Metzgar che, dopo un intervento di protesi al pene, è rimasto con un'erezione costante per quasi un anno. Il suo desiderio di essere superdotato gli si è ritorto contro tanto da restituirgli un problemino duro un bel po' e una vita a metà. Non potevo più fare niente, ha spiegato l'uomo che ha portato in tribunale il dottor Thomas J. Desperito, il chirurgo autore dell'operazione.
Nel 2009 mi sono operato per una protesi al pene ma qualcosa è andato storto. Ho avuto una costante erezione per otto mesi di fila
. Che, diciamocelo, sono tantini!
Con un'erezione costante l'uomo non poteva più fare cose normali come andare in motocicletta o fare semplicemente una passeggiata al parco. Non riuscivo nemmeno a ballare a causa di questa dannata erezione e andavo sempre a sbattere sulla mia partner. Dovevo indossare pantaloni lunghi e larghi.
Solo nel 2010, dopo otto lunghi mesi, Daniel ha deciso di mettere fine alla sue pene, rinunciando alle misure e rimuovendo l'impianto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...