Ladri parlano troppo durante furto in casa e svegliano i vicini

Accade a Reggio Emilia, dove alcuni ladri sono stati arrestati in seguito alla segnalazione da parte dei vicini di casa dei derubati.
Parlavano troppo durante il furto, tanto da svegliare un uomo che abita vicino al garage in cui stavano mettendo a segno un furto di materiali edili. È successo nel reggiano e proprio grazie al chiacchiericcio dei due ladri, l'uomo si è svegliato e ha poi riconosciuto la voce di uno dei due che erano napoletani.
I carabinieri di Castellarano hanno scoperto che a svuotare due garage di un artigiano edile del posto, a cui sono stati trafugati materiali ed attrezzi edili per un valore di 7.000 euro circa, sono stati due colleghi del paese.
Con l'accusa di concorso in furto aggravato, i militari hanno infatti denunciato alla Procura della Repubblica due muratori originari di Napoli di 31 e 34 anni.Secondo quanto ricostruito dai militari, i due a bordo di un fuoristrada hanno raggiunto una zona residenziale della frazione Roteglia di Castellarano e sono entrati in due garage di un artigiano, forzando una finestrella del sistema di aerazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...