Centro massaggi hard con l'abbonamento: uno gratis ogni dieci

Ogni dieci massaggi romantici, uno era in regalo: una sorta di Groupon del sesso con una interessante promozione. Questa era l'offerta da un centro massaggi cinese di Milano, in piazza IV Novembre 6, chiuso dagli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia nell'ambito di un'indagine sulla prostituzione. Due cinesi di 27 e 52 anni sono stati denunciati per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. E un terzo cinese di 41 anni (il titolare prestanome, che è al momento è irreperibile) per favoreggiamento. Due ragazze cinesi sono state invece denunciate perché irregolari. Le massaggiatrici, entrambe ventenni, avevano a disposizione un manuale con le frasi d'approccio da usare con i clienti, ai quali mimavano all'ingresso il servizio sessuale a disposizione. La loro prestazione costava dai 50 ai 100 euro, dei quali trattenevano il 40 per cento.
Le indagini erano scattate dopo un esposto dei residenti, insospettiti dal continuo viavai e dall'abbigliamento succinto delle presunte massaggiatrici.
Gli investigatori hanno sequestrato anche 1.200 euro in contanti (guadagno medio giornaliero del negozio) e tre passaporti appartenenti ad altre ragazze cinesi, sulle quali si sta indagando per accertare se fossero vittime di ricatti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...