Il treno è in ritardo, un passeggero si mette alla guida: arrestato alla stazione Cumana

Il treno era lì pronto in stazione, ma non partiva. Uno dei passeggeri, un pregiudicato di 42 anni, ha perso la pazienza e ha pensato di risolvere il problema mettendosi alla guida del convoglio. L'uomo è stato subito bloccato, inseguito e poi arrestato.
E' quanto accaduto in Campania, nella stazione Cumana di Soccavo. L'improvvisato macchinista è stato subito bloccato dopo un breve inseguimento. Prima di fuggire lungo i binari, in direzione della stazione di via Piave, l'uomo ha anche aggredito un agente della Digos che gli aveva chiesto di abbandonare il posto di guida. L'uomo ha colpito il poliziotto più volte al volto con un ombrello, procurandogli una frattura al setto nasale. E' stato l'agente a dare l'allarme telefonando al 113.
Altri due suoi colleghi della Digos, non in servizio, sono riusciti poi a fermare il pregiudicato, rintracciandolo grazie alla descrizione fornita dal ferito. Che ne pensate?
Fonte: link

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...