Tutto il quartiere impara il linguaggio dei segni: ragazzo sordo si commuove

Una storia commovente direttamente da Istambul, Turchia. Svegliarsi una mattina e scoprire di non essere più soli e isolati dal resto del mondo a causa del proprio handicap. È quello che è successo a Muharrem, un giovane non udente, che per un giorno ha potuto comunicare con gli abitanti del proprio quartiere.
Camminando per strada come sempre, Muharrem è rimasto sorpreso dal vedere che tutte le persone che incontrava conoscevano il linguaggio dei segni. E la sua reazione è finita in un video.
Tutto è stato organizzato da Samsung insieme all'agenzia Leo Burnett, per promuovere il nuovo servizio di video call center dedicato agli utenti non udenti. La produzione ha lavorato per settimane per insegnare alla gente del quartiere di Muharrem a parlare il linguaggio dei segni e per posizionare le telecamere.Il ragazzo non ha potuto fare a meno di trattenere le lacrime.
Fonte: link

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...